Feed RSS dei contenutiNotizie recenti

Brexit: quali conseguenze per l’Italia? »

Carlo Altomonte
Le implicazioni di Brexit per l’Italia vanno valutate sia dal punto di vista economico che, in maniera più rilevante per il nostro paese, anche politico.
Il punto di partenza per ogni ragionamento è la considerazione che il voto negativo al referendum (consultivo) non avvia automaticamente il processo di uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, ma piuttosto un negoziato per la ridefinizione dei rapporti giuridici tra le parti. Saranno infatti i dettagli di questo negoziato, ed il punto di arrivo di un nuovo accordo tra Gran Bretagna ed Unione Europea, a definire le implicazioni di medio periodo di questo evento, anche per il nostro Paese. Leggi tutto

Minori stranieri gratis nei musei italiani, ora è legge »

http://www.stranieriinitalia.it/images/bambinimuseo24.jpgElvio Pasca
Finalmente modificato il regolamento che faceva distinzioni tra figli di italiani e figli di immigrati. Ingresso gratuito a tutti i “visitatori con meno di 18 anni”. Decreto in Gazzetta Ufficiale

Roma – 24 giugno 2016 – Era un’eccezione, ora diventa legge. Anche i minori extracomunitari, così come quelli italiani o comunitari, possono entrare gratuitamente nei musei italiani. Leggi tutto

Rifugiati: meno chiacchiere e più numeri »

Maurizio Ambrosini
Una triste verità  emerge dal recente rapporto Unhcr, con il numero globale di profughi in costante aumento. Ma i dati smentiscono credenze comuni: pochi i migranti economici travestiti da rifugiati, molti gli sfollati interni.
L’importanza di guardare le cifre
La discussione su migranti e rifugiati spesso prescinde dai dati effettivi o ne seleziona soltanto alcuni, idonei a suffragare posizioni già definite. È invece utile discuterne partendo da dati il più possibile obiettivi. Leggi tutto

Rifugiati, tirocini nelle imprese che hanno bisogno di personale »

Protocollo d’intesa tra Confindustria e Viminale, che pagherà i rimborsi. Boccia: “Accoglienza e integrazione sono la grande partita”
Roma – 23 giugno 2016 – Le aziende italiane sono pronte a insegnare un mestiere ai rifugiati, offrendo un’occasione di integrazione a quanti sono stati costretti a fuggire dai loro Paesi d’ origine e ora devono costruirsi un futuro qui. Leggi tutto

Cittadinanza: riforma entro l’estate, ma ci sono 8 mila emendamenti »

Il Senato calendarizza la discussione in aula a fine luglio. La relatrice Lo Moro: “Obiettivo è approvazione prima della chiusura estiva”. Rete G2: “Per noi non ci sono più scuse. Dopo le unioni civili governo Renzi aveva promesso questa riforma”
ROMA – E’ il secondo step della “stagione dei diritti” annunciata più di un anno fa dal presidente del Consiglio Matteo Renzi: dopo le unioni civili tocca alla cittadinanza, la riforma della legge che consente agli immigrati o ai figli degli stranieri di diventare cittadini italiani. Una legge che ora sembra essere più vicina: ieri infatti il Senato ha calendarizzato in aula il ddl per la fine di luglio. Leggi tutto

L’illegalità nella “filiera sporca” delle primizie »

L'illegalità nella filiera sporca delle primizie Lavoratori truffati dai padroni sugli 80 euroLavoratori truffati dai padroni sugli 80 euro
Dalla truffa sul bonus Renzi alle finte cooperative. Un focus del dossier è dedicato alle diverse forme di inquinamento del mercato agricolo. Vere e proprie macchine dello sfruttamento
di Giovanni Tizian
Foto: L’ingresso del Cara di Mineo
Leggi tutto

Tassa sui permessi. I patronati: “Ministero ambiguo, così danneggia gli immigrati” »

Ihttp://www.stranieriinitalia.it/images/permesso26b.jpgnca, Inas, Acli e Ital chiedono “una comunicazione chiara e trasparente alle Questure e all’utenza” sulla cancellazione del contributo da 80 a 200 euro. “Inammissibile che non siano state date ancora indicazioni”
Roma – 21 giugno 2016 –  ”Ambiguità”,  ”informazioni errate”, “assenza di comunicazione”. È così che il ministero dell’Interno sta rispondendo alla cancellazione della tassa sui permessi di soggiorno, “generando un danno” a quegli immigrati che continuano a pagarla ingiustamente. Leggi tutto

Oltre il caporalato, lo sfruttamento »

http://static.panorama.it/wp-content/uploads/2014/09/La-raccolta-dei-pomodori-in-Polonia-1000x615.jpg?690636Antonio Ciniero

Stando al dibattito pubblico, sembra che le condizioni di grave sfruttamento che si riscontrano nell’ambito del lavoro agricolo siano principalmente conseguenza del caporalato

Dopo lo sciopero del 2011 dei braccianti agricoli alloggiati nel campo di Boncuri (Nardò – Le), in Italia è tornato a riaprirsi un dibattito pubblico sul tema del lavoro in agricoltura, soprattutto di quello stagionale; aspetto sicuramente positivo ma che rischia di avere le altre conseguenze quella di ridurre la complessità del tema trattato, Leggi tutto

Cgil Cisl Uil: dare un futuro ai minori non accompagnati »

Roma – “Su 50 mila persone sbarcate quest’anno sulle nostre coste, oltre 7 mila sono minori  non accompagnati, il doppio rispetto al 2015. Lo ha documentato l’Unicef. Questi bambini ed adolescenti hanno affrontato spaventosi rischi per arrivare in Europa, attraversando il deserto del Sahara, tra privazioni e violenze; sono stati poi caricati su gommoni e carrette del mare e lasciati al loro destino da trafficanti criminali. Leggi tutto