Feed RSS dei contenutiNotizie recenti

Morte e vita: naufragi, “destino” e responsabilità »

Un migrante sugli scogli di Ventimiglia.Un migrante sugli scogli di Ventimiglia.
Ancora 700 morti in pochi giorni nel Canale di Sicilia in tre naufragi. Ancora salvataggi di adulti e bambini. Ancora una volta sembra l’”ineluttabile”, il “destino” delle rotte migratorie mediterranee.  Ma ancora una volta, questa «lotta» fra morte e vita non può non obbligare all’«impegno e alla responsabilità»… Leggi tutto

Un Vertice per l’emergenza umanitaria »

Non è certamente apparsa come notizia di primo piano nei mezzi di comunicazione, eppure il Vertice umanitario mondiale, che si è tenuto per la prima volta a Istanbul il 23 e il 24 maggio scorsi, ha messo in evidenza quanto sia diventato urgente riflettere su come affrontare le drammatiche situazioni umanitarie nel mondo, causate da guerre, da povertà estreme e dagli effetti dei cambiamenti climatici. Leggi tutto

Relazione sui progressi compiuti nella lotta alla tratta di esseri umani »

La Commissione europea riferisce oggi sui progressi compiuti nella lotta alla tratta di esseri umani
La Commissione europea riferisce oggi sui progressi compiuti nella lotta alla tratta di esseri umani. La relazione presenta le tendenze e le sfide di questo fenomeno, esamina i risultati ottenuti e illustra le principali difficoltà che l’UE e i suoi Stati membri devono affrontare in via prioritaria. Leggi tutto

Torino: la vicinanza della chiesa diocesana dopo la morte della piccola Steffy »

Torino – “Siamo profondamente addolorati per l’improvvisa morte della piccola Steffy”. E’ quanto si legge in una nota dell’arcivescovo di Torino, Mons. Cesare Nosiglia e della Migrantes diocesana dopo la porta della bambina  nata a Torino il 6 marzo 2016 e accolta con la mamma Blessing presso la casa del Cottolengo di Lemie insieme ad altri rifugiati. Leggi tutto

Migrantes: le morti in mare richiamano la responsabilità dell’accoglienza »

Roma – Morte e vita si sono affrontati in un prodigioso duello”. La morte di decine di persone nel Mediterraneo e il salvataggio di una bimba orfana del Camerun sulla nave della Marina militare ci ricordano e attualizzano il passaggio della sequenza pasquale. E’ una lotta che certamente, per la speranza cristiana, avrà come esito la vita, ma che chiede impegno e responsabilità”.
Leggi tutto

Profughi, le – cupe – previsioni »

Phttp://www.cinformi.it/var/plain_site/storage/images/news_ed_eventi/archivio_news/anno_2016/profughi_le_cupe_previsioni/182626-1-ita-IT/profughi_le_cupe_previsioni_immagine_dettaglio2.pngreoccupanti stime elaborate dal Viminale
Le cifre dei recenti sbarchi prospettano una sfida difficilmente sostenibile per il sistema italiano di accoglienza

Mentre scorrono ancora sui media le drammatiche immagini delle recenti operazioni di soccorso di migranti al Largo della Libia e nel canale di Sicilia, l’arrivo di circa 4mila persone nelle ultime ore sul territorio italiano aggiorna pesantemente il bilancio, già consistente, degli arrivi via mare in Italia (nelle intenzioni dei migranti, in Europa) nel 2016. Leggi tutto

Perché l’Europa deve cambiare politica sui rifugiati »

di Timothy J. Hatton
a politica di asilo dell’Unione Europea non riesce a proteggere chi ha più bisogno di aiuto. Lo dimostra la crisi provocata dalla guerra in Siria e dall’esodo del suo popolo. Serve un’autorità sovranazionale che redistribuisca migranti, oneri e risorse, con il sostegno dei cittadini europei.
La rapida crescita delle richieste di asilo
L’esodo dei siriani ha provocato una crisi che ha gettato nel caos il sistema di asilo europeo e ha condotto a un dibattito sulle soluzioni sempre più polarizzato. Leggi tutto

Immigrati, cancellata tassa sui permessi di soggiorno »

Illegittimo chiedere agli extracomunitari un esborso extra rispetto agli 80 euro già pagati per l’emissione del documento. Cancellata la norma del 2011 voluta dal governo Berlusconi. Inca Cgil: “Abbiamo già raccolto 50 mila richieste di rimborso. La platea interessata potrebbe essere di un milione di stranieri”
di VALENTINA CONTE
ROMA - Una sentenza del Tar cancella la tassa sugli immigrati. O meglio il contributo extra deciso dal governo Berlusconi, un mese prima della sua caduta nel 2011, sui permessi di soggiorno. Il decreto ministeriale fu firmato il 6 ottobre di quell’anno da Tremonti e Maroni, all’epoca titolari dell’Economia e dell’Interno. Leggi tutto

Da Idomeni a Salonicco: “Condizioni ancora peggiori, migranti in lacrime” »

Campo Sindos (Salonicco) 1Campo militare di Sindos (Salonicco). Foto: Antonio Nicolini
La testimonianza del volontario Antonio Nicolini da uno dei campi in cui sono stati trasferiti i profughi: “Più di 600 persone senza acqua potabile e con solo 18 bagni a disposizione”. Iacomini (Unicef): “Campi militari non adatti ai bambini. Lo sgombero di Idomeni è inaccettabile”
E sono tante anche le organizzazioni internazionali che in queste ore stanno criticando le modalità dello sgombero di Idomeni. “Non sono queste le modalità con cui si mette in atto un’operazione del genere quando ci sono di mezzo i bambini. Leggi tutto