Feed RSS dei contenutiNotizie recenti

Grecia e Unione Europea: tempo scaduto »

http://www.repstatic.it/content/nazionale/img/2015/07/01/090755778--th-6da8ac29-e119-4407-8e11-95d639210475.jpgFoto da www.repstatic.it
di Franco Chittolina
Forse Alexis Tsipras faceva conto sulle “calende greche”, quelle scadenze allontanate nel tempo, che si cerca di non far arrivare mai.

Adesso il tempo è scaduto, per la Grecia e per l’Unione Europea. Se entro i prossimi giorni, tenuto conto dell’esito del referendum indetto, non senza azzardo, per il 5 luglio, non si trova un accordo con l’Eurogruppo e gli altri creditori, il mese di luglio rischia di condurre la Grecia verso il fallimento finanziario e l’uscita dall’euro. Leggi tutto

Gli italiani all’estero crescono più degli immigrati: è la prima volta in 20 anni »

Il centro studi Idos anticipa i dati del Dossier statistico immigrazione 2015, che sarà presentato in autunno. Nel 2014, i cittadini italiani residenti all’estero risultano 155 mila in più rispetto all’anno precedente, mentre i cittadini stranieri residenti in Italia sono cresciuti solo di 92 mila unità
ROMA – Gli italiani all’estero crescono più degli immigrati: è la prima volta in 20 anni, ovvero da quando negli anni ’90 l’immigrazione in Italia ha avuto una forte crescita. Lo rivela il Dossier statistico immigrazione 2015, la cui presentazione è prevista in autunno. I dati presi in considerazione nel nuovo rapporto a cura del centro studi Idos si riferiscono al 2014. Leggi tutto

Settimo, stop ai profughi: “Non possiamo ospitarli in tenda a 40 gradi” »

Settimo, stop ai profughi: "Non possiamo ospitarli in tenda a 40 gradi"l sindaco Puppo: “Il centro è già abitato da 200 persone, ora ci tiriamo indietro se il progetto è un continuo aumento di persone da accogliere in condizioni sempre più critiche”
Il Comune di Settimo Torinese, unico hub per l’ospitalità dei migranti in Piemonte, dice no ad altri 250 arrivi annunciati stasera dalla Prefettura. “Pur comprendendo le difficoltà e l’emergenza – osserva il sindaco Fabrizio Puppo – ospitare altre 250 persone in tende da campo con una temperatura di 40 gradi, ci obbliga a dire no”.
Leggi tutto Leggi tutto

Migranti a Roma, “basta centri di accoglienza monoetnici e affidi diretti” »

di Elena Filicori

Dopo la chiusura del tendone per i richiedenti asilo afgani, parla l’assessore alle Politiche sociali Danese, mentre continua la polemica sui numeri. “Quella cooperativa era sotto inchiesta, tutti i casi di fragilità sono stati presi in carico. Via alla fase due dell’accoglienza, basata sulla legalità. Leggi tutto

Avviata l’operazione EUNAVFOR MED contro i trafficanti di migranti. »

Nell’attuale clima di instabilità e preoccupazione, in particolare rispetto al vicinato meridionale, il 22 giugno 2015 il Consiglio dell’Unione Europea ha varato la nuova operazione navale EUNAVFOR MED per far fronte all’emergenza profughi e per smantellare l’attività “di chi trae vantaggio dalla miseria dei migranti” come sottolineato dall’Alto rappresentante UE per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza, Federica Mogherini. Leggi tutto

La Corte Costituzionale dichiara l’incostituzionalità dell’esclusione degli stranieri dal servizio civile »

Giunge a conclusione il lungo percorso avviato da ASGI a favore dell’inclusione dei giovani stranieri residenti in Italia.
La vicenda aveva preso avvio ormai oltre tre anni fa quando un giovane pakistano si era visto rifiutare la partecipazione al servizio civile per mancanza del requisito della cittadinanza italiana.
Il Tribunale di Milano e la Corte d’Appello di Milano avevano ritenuto che il fondamento giuridico per includere gli stranieri fosse rinvenibile nel D.lgs 77/02 e, per tale motivo, avevano ordinato al Ministero di rimuovere dal bando il divieto di accesso agli stranieri Leggi tutto

Agenda europea sulla migrazione: Consiglio europeo, sui “20 mila posti” per il resettlement non si può barare »

Commissione e migrazioni_5_2015da: Giovanni Godio
Un diplomatico ma netto comunicato dell’Unhcr commenta le decisioni a scartamento ridotto emerse dal Consiglio Europeo dei giorni scorsi, che si è occupato (fra l’altro) dell’Agenda europea sulla migrazione. E proprio oggi sono uscite le nuove cifre dell’Alto commissariato Onu sugli impegni assunti dagli Stati per il resettlement dei rifugiati siriani…
L’impegno ad accogliere 20 mila rifugiati con il “reinsediamento” da Paesi terzi? Che almeno questo, per favore, venga messo in pratica «oltre le quote già previste». Leggi tutto

La migrazione è vita »

http://www.saluteinternazionale.info/wp-content/uploads/2015/06/migranti2.jpgdi Gavino Maciocco
Non serve affondare i barconi o innalzare i muri per fermare le migrazioni. Basta vedere quello che è successo nel corridoio tra Messico e USA: nonostante il muro eretto nel 2006 questo rimane il varco migratorio più transitato al mondo. È inutile cercare argomenti razionali per discutere con chi trasforma i migranti in nemici e se ne serve per raccogliere consensi intorno a un progetto che appare sempre più chiaramente reazionario e a tratti autoritario. Bisognerebbe trovare la forza per chiedere due cose semplici: l’apertura di tutte le frontiere e la libertà di movimento per ogni abitante della Terra. Leggi tutto

Immigrazione, Visini: a Roma e provincia diffidenza verso gli stranieri »

Parla l’assessore regionale alle politiche sociali Rita Visini: risorsa vitale per la nostra economica
Assessore Visini, il Lazio è la Regione che più rappresenta la capacità di accoglienza del Paese, ma non mancano le criticità da superare per una buona gestione del fenomeno migratorio. Secondo lei quale è la principale al momento nei nostri territori?
Sicuramente c’è una questione di numeri: attualmente il Lazio ospita una quota di profughi superiore a quella che ci è stata assegnata dal Ministero dell’Interno con il piano straordinario di accoglienza dello scorso anno, mentre altre regioni, soprattutto settentrionali, hanno dato una disponibilità di posti inferiore a quella prevista nell’accordo Stato-Regioni. Leggi tutto