Categoria: Sfruttamento

Puglia. Dopo la morte del bracciante, si continua a lavorare anche nelle ore più calde

Un resoconto di un viaggio nelle campagne di Nardò, nel cuore del Salento, tra gli sfruttati che raccolgono frutta a 40 gradi nonostante il recente divieto della Regione che vieta il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole, dalle 12.30 alle 16, fino al 31 agosto.

Zone rosse, lavoro nero: VIII rapporto di MEDU sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti della Piana di Gioia Tauro

Medici per i diritti Umani (MEDU) ha operato nella Piana di Gioia Tauro, in Calabria, durante la stagione di raccolta agrumicola con l’obiettivo di promuovere la tutela della salute e dei diritti fondamentali dei circa 2.000 braccianti stranieri impiegati in agricoltura in condizioni di grave sfruttamento e, anche quest’anno, ha pubblicato un suo Rapporto