RSS Feed for This PostHai scelto

Ramadan con le “musalsalat”: ad agosto 3 telenovelas su Babel tv

Fonte: www.redattoresociale.it
Le tre serie verranno presentate in anteprima al “Telefilmfestival” di Milano. Ouissal Mejri (Yalla Italia): “Rappresentano uno spaccato della società araba. Ma spesso si affrontano anche temi sociali”

MILANO – Digiuno, preghiera e “musalsalat”. Sono tre elementi del Ramadan, il mese sacro per i fedeli musulmani (che quest’anno cade ad agosto) durante il quale molte reti televisive trasmettono i “musalsalat”: serie tv prodotte appositamente per il mese sacro, trasmesse in coincidenza con la rottura del digiuno e capaci con le loro storie avvincenti di appassionare milioni di telespettatori. Il canale televisivo “Babel” (visibile su Sky) ha presentato oggi a Milano una programmazione speciale dedicata al Ramadan, che comprende tre delle più significative serie del mondo arabo degli ultimi anni. “In Italia ci sono più di un milione di persone di fede musulmana -spiega Beatrice Coletti, direttore di Babel- vogliamo creare un momento di condivisione e di conoscenza culturale”. La programmazione di queste serie tivù rappresenta infatti uno dei momenti più importanti dal punto di vista televisivo nel mondo arabo: “Durante il Ramadan vengono trasmesse le opere più costose e di alta qualità. Si registrano importanti picchi d’ascolto -spiega Beatrice Coletti-. Noi avevamo interesse a valorizzare la programmazione del mese di agosto con produzioni di buon livello”.

La televisione gioca un ruolo importante durante il mese e nelle ore attorno al pasto serale (l’iftar) e quello consumato prima dell’alba per prepararsi alla giornata di digiuno (il sohour). Babel presenterà, per la prima volta nella storia della televisione italiana, tre serie arabe in anteprima assoluta prodotte in tre diversi paesi: l’egiziana “Fuggendo l’Occidente” (Escaping the West), la marocchina “Speriamo che capiti anche a te” (Oqba Lik) e la quinta stagione della musalsal siriana “La porta del quartiere” (Bab al Hara). “Quest’ultima ha avuto un successo straordinario nel mondo arabo e il Guardian l’ha inserita tra le dieci serie televisive più viste al mondo”, spiega Beatrice Coletti.

Tutte verranno trasmesse in lingua originale con sottotitoli in italiano. Le tre serie verranno presentate in anteprima al “Telefilm festival” (in programma a Milano dal 27 giugno al 3 luglio) e su “Babel” come parte integrante della programmazione del canale dedicata al Ramadan che comprende anche altri programmi di intrattenimento come “La Cucina di Choumicha”, uno dei programmi di cucina più amati del mondo arabo che ci porterà alla scoperta di nuovi piatti e ricette.

Print This Post Print This Post    Invia ad un amico Invia ad un amico

Trackback URL

RSS Feed for This PostScrivi un Commento