ll’Egitto di fronte al successo degli islamisti in Tunisia (news n. 199)

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. toni ferigo ha detto:

    Quanto scritto da Elisa vale per l’Egitto con qualche precisazione: gli islamisti furono anche usati contro la presenza laica nei campus, sindacati,associazioni negli anni 60. E fecero molto “bene”.

    Non vale invece per la Tunisia. nella vittoria di enhada si intrecciano molte cose non ultima la solita divisione a sinistra, la crisi economica,il clientelismo che rimane, la sicurezza…i soldi del golfo. Insomma le società sono sempre più complesse e spesso diverse da come le vorremmo.

    T. Ferigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *