“Torino è casa nostra”, gli immigrati raccontano la città

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Comaritan Constantin ha detto:

    HA RAGIONE SOLO CHE CON QUESTO FREDO NON SI PUO ABITARE FUORI PER LA STRADA ANCHE SE SEMBRA UNA CASA,SPERO CHE NON PER QUESTO MOTIVO SONO STATO CANCELATO DAI DORMITORI PUBLICI CIOE PER TROVARMI LA CASA FUORI NELE STRADE CON QUESTO FREDO,SENZA NESUN PREAVISO ,DUE SETIMANE FA ERA TUTO A POSTO MO QUANDO UNO HA BISOGNIO SI TROVA DISCRIMINATO E RESPINTO COME UN CANE PERCHE UN ALTRA PERSONA DI ORIGINE ITALIANA HA FATO CASINI IN ALTRI POSTI E DEVE FARE ANCHE IN DORMITORIO DEL STRADA …DELE GIACIIAIE,IO PREFERIREI SI CHIAMASE DIVERSAMENTE PERCHE FA GIA TROPO FREDO FUORI E MI SONO BECATO UN INFLUENZA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *