Apolidia. Si’ al permesso di soggiorno provvisorio per il clandestino che ne chiede il riconoscimento

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. ANDREA ha detto:

    Buongiorno, ho incontrato una persona che dice di essere arrivata in italia a 4
    anni per ricongiungimento familiare in seguito al matrimonio contratto da sua
    madre con un italiano.
    Ha quindi avuto il permesso di soggiorno per motivi di famiglia e di studio
    fino all’età di 18 anni quando, in seguito alla separazione della madre, ha
    dovuto mettersi a lavorare, non trovando però un lavoro con contratto regolare.
    Essendo cubana e non potendo rientrare nel suo paese per il divieto di
    ingresso posto da cuba per chi resta fuori dal paese per più di un anno, non
    può essere estradata e quindi si tratta di fatto nella situazione di apolidia,
    la quale però, leggo nel vostro sito, deve essere riconosciuta dal giudice o dal ministero dell’interno.

    A questo pundo vorrei avere un consiglio da dargli, quanto costa la procedura
    per il riconoscimento, e cosa si può fare secondo voi per ottenere il permesso
    di soggiorno,
    grazie mille per la risposta
    cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *