Da “immigrato clandestino” a mediatore culturale e poeta: la storia di Felix Adado

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Maxtraetto ha detto:

    Grande Felix, persona con umanità a secchiate, non si può non amarlo.
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *