Migranti. Raimondi: «Profughi, l’Europa non ripeta l’errore che fece con la Shoah»

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. paola mariani ha detto:

    Da tempo vado dicendo tra i miei famigliari e amici queste parole. Quando bollavamo di disumanità i tedeschi che vedevano passare i treni piombati e non facevano nulla, non sapevamo che noi avremmo fatto lo stesso, ma moltiplicato per tanti quanti sono gli stati europei che volgono le spalle. Come possiamo vivere nelle nostre calde case (con cibo anche per cani e gatti!!!)e sognare nei nostri letti, quando “fuori” succede tutto quello che sappiamo (e non sappiamo)?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *