Agenzie immobiliari, agenzie del razzismo: sconsigliano ai “bianchi” le case dove vive qualche extra

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. CARLA ha detto:

    Caro Grassi purtroppo la stessa opera diseducativa succede a Piacenza, in una via semi centrale che anch’essa ha lo stesso nome : via Roma. Peggio di Reggio, c’è, credo, che nessun piacentino cercherebbe casa lì e i proprietari storici si arricchiscono affittando senza contratti e a prezzi da strozzino, case fatiscenti, con un buco, comune, in cortile come w.c., per le quali manco pagano le tasse appartenendo, appunto, alla fascia di … fatiscente.
    La vita di via Roma, e dintorni, di Pc, è comunque, viva, bella, etnica e colorata. Alcuni immigrati iniziano a comprare le case, perchè loro lo sanno che è il centro del mondo. Ciao

  2. Ana Cecilia ha detto:

    Tutto quello che dite e certo! Io Lavoro come assistente immobiliaria a Torino, ma in una nota agenzia franchising internazionale. Sono Peruviana, ho dovuto lottare tante volte con la gente, purtoppo il trattamento e diverso che non con i comunitari, “guardi che in questo palazzo non ci sono extracomunitari”! come se fosse una garanzia o una sicurezza e tante volte lo dicono davanti a me, all’ inizio mi dava fastidio adesso cosa posso fare! ho anche letto, non vogliamo animali ne stranieri, mi dicono che tempo fa lo dicevano ai meridionali, va bene ma io lavoro in questo settore e cerco di dare un buon servizio e sopratutto che la gente si senta al suo aggio, sono 5 anni che lavoro in queto settore e , ogni volta è più difficile le banche non vogliono dare mutui allo straniero, prima riuscivo a fare delle ventite ma adesso e molto difficile! ,in quanto agli affiti adesso e troppo difficile lavorare con stranieri non si riesce c’è troppa sfiducia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *