Migranti. L’Italia dei braccianti schiavi: 3 euro l’ora

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Palidda ha detto:

    E’ assai singolare che la giornalista autrice dell’articolo, dott.ssa Daniela Fassini, scriva che “A Guidizzolo, nel Mantovano, pochi giorni fa è stato arrestato un imprenditore agricolo, un 37enne di nazionalità del Bangladesh”: sarebbe utile sapere esattamente se si tratta di un imprenditore agricolo (proprietario di terre) o di un caporale … sino a prova contraria di immigrati diventati proprietari di terre non se ne conoscono … ma di caporali che schiavizzano per conto di padroni italiani sì! … E questo conferma che il cosiddetto grande aumento dei lavoratori indipendenti stranieri spesso è di fatto un processo di etnicizzazione che serve appunto alla schiavizzazione, scaricando costi costi e rischi sul caporale etnico che appunto schiavizza i suoi connazionali …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *