Migranti economici cercasi

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Paola Mariani ha detto:

    Perché non parlare di immigrati, ad esempio dal Perù, che da anni vivono e lavorano (in nero, ovvio) in Italia, ma che, per vari motivi, non hanno potuto beneficiare di un ingresso regolare (flussi, sanatorie…) e che quindi sono “clandestini”? Eppure il loro lavoro (manovali, badanti) è richiesto ed importante per noi.
    Si chiuderebbe il nero, si potrebbe dare una boccata di ossigeno alle finanze dello Stato/Inps, soprattutto si toglierebbero dai “pericoli” centinaia forse migliaia di persone senza nome né diritti. Chi potrebbe affrontare questo argomento? escludo il Ministro dell’Interno ed anche quello del Lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *