“Decreto sicurezza”, un anno dopo. Che cosa è accaduto ai diritti

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Pier Giorgio Visintin ha detto:

    Sono italiano e sono confuso!
    Si parla molto male della Libia e a ragione. Ma mi chiedo: in Italia si è istituito un sistema di accoglienza complicato, faaginoso, difficile da districare e gestire, con quale scopo? Provo a rispondere cosi: all’italiana!
    Che cosa differenzia la Libia dall’Italia?
    La Libia è Crudele, criminale, ed altro sempre in negativo.
    L’Italia non tortura fisicamente le persone, però le costringe a vivere in condizioni che sono disumane. Mi sono sempre chiesto che cosa proverei io se fossi nelle loro condizioni.
    E, per finire, ricordo la citazione di una frase:
    “Fate BENE il bene”! di d. G. Allamano
    Ma si può aggiungere: Fai agli altri quello che vorreti che gli altri facessero a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *