“Pagella in tasca”: da settembre al via il progetto pilota per 35 minori rifugiati non accompagnati in Niger

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. paola mariani ha detto:

    Questa è fantasia, questa è creatività. Dai, siamo sulla strada giusta. Avanti tutta con gioia!
    Io, come nonna/nonna bis, posso solamente pregare; e con tutto il cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *