Contro il razzismo subliminale

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. raffaele della rosa ha detto:

    La sig.ra Mambulu faceva prima, e si sarebbe risparmiata un bel po’ di “contro-luoghi comuni”, se avesse detto che in America Latina, ma anche in Asia, vi sono guerre e conflitti altrettanto devastanti di quelli che devastano da anni vaste zone dell’Africa.Basti pensare alla Colombia….Che di donne massacrate sono piene l’India come il Pakistan, per citarne solo due, ed allora perchè quando si parla di discriminazioni sessuali si parla sempre di infibulazioni africane ? Avrebbe avuto ragioni da vendere. Invece, se non ho capito male,si lamenta perchè IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO si sono mostrati solo i lati brutti dell’Africa….Io dico e ripeto, a scanso di equivoci, vi sono brutture altrettanto terribili in altri luoghi di questo pianeta, una volta tanto usiamo quelli, mostriamo quelli…lasciando perdere l’Africa.
    Ma, mia cara sig. ra Mambulu, di qualsiasi luogo scegliamo di parlare, E’ PIU’ CHE OVVIO CHE SE NE MOSTRINO SOLAMENTE LE BRUTTURE, IN OCCASIONI COME QUESTA…..Perchè se mostro luoghi ameni del Pakistan (tanto per fare un esempio) con ragazze che passeggiano serenamente nel campus di qualche college, come faccio poi a giustificare il riconoscimento dello status di rifugiato a pakistane e pakistani che fuggono da situazioni orribili e disumane? Si tratta della Giornata Mondiale del Rifugiato non della Giornata Mondiale contro il Razzismo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.